Articoli

Home page podcast letterario Senza Rossetto.

Workshop Le ragazze stanno bene a Ravenna

E’ in programma un workshop per sensibilizzare i giovani sui temi più che mai attuali del sessismo e del razzismo. Invitiamo i lettori del blog alla sua diffusione, anche scaricando il volantino in PDF allegato. L’evento è organizzato dalla Associazione Casa Delle Donne Ravenna , da Villaggio Globale Innovazione Sociale e dall’Associazione Femminile Maschile Plurale.

Calendario workshop

L’evento si sviluppa in tre giornate:

Il laboratorio

  • sabato 29 agosto dalle 9.30 alle 12.00
  • sabato 5 settembre dalle 9.30 alle 12.00

Presentazione del progetto e del risultato finale

Modalità di svolgimento

Il laboratorio sarà online e si rivolge alle ragazze e ai ragazzi; sarà condotto da Giulia Perona e Giulia Cuter di Senza Rossetto. Si accettano fino ad un massimo di 30 partecipanti.

Iscrizioni: casadelledonneravenna@gmail.com

Descrizione del laboratorio

Durante le prime due mattinate si elabora, insieme alle due autrici del libro “Le Ragazze Stanno Bene” ed. Harper Collins, un piano di comunicazione d’impatto per la città di Ravenna, incentrato sulla parità di genere e sul sessismo nella nostra lingua.

I concetti e gli slogan saranno poi stampati su grandi pannelli e posizionati in alcuni punti nevralgici della città, perché tutta la comunità possa trarne una crescita personale.

Durante la terza e ultima giornata, ci sarà la presentazione del progetto e dei risultati del workshop ai Giardini Speyer con esposizione dei pannelli stampati.

Per ultimo, sarà presentato al pubblico il libro Le Ragazze Stanno Bene (ed. Harper Collins), testo femminista
che verrà poi donato a tutte le biblioteche del sistema urbano della città di Ravenna. In caso di maltempo l’evento si terrà presso Cittattiva (ingresso contingentato).

Seminario dell’antropologa Annamaria Rivera a Ravenna

Il contesto in cui si pone la nostra iniziativa

Ricordiamo che il 25 novembre 2019 è stata istituita la Giornata mondiale contro la violenza sulle donne. In occasione di tale ricorrenza, la Regione ha dato avvio alla campagna nazionale che coinvolge il territorio regionale e i suoi enti, Comuni, Città metropolitane ed Unioni dei Comuni nell’implementazione, comunicazione e monitoraggio degli obiettivi dell’Agenda 2030 nelle nostre città.

“L’Agenda 2030 nelle nostre città” è una campagna di comunicazione che si articola prevalentemente sul web, attraverso la diffusione a livello nazionale di contenuti multimediali originali prodotti ad hoc, e sul territorio, attraverso momenti di incontro e formazione, eventi ed iniziative per informare, educare e sensibilizzare la cittadinanza, la società civile, le autorità locali, funzionari pubblici su quattro obiettivi di sviluppo sostenibile:

  1. la parità di genere;
  2. la lotta al cambiamento climatico;
  3. le città sostenibili, inclusive e resilienti;
  4. le società pacifiche e inclusive.

Un focus particolare è stato posto sul tema trasversale delle migrazioni internazionali. La filosofia del progetto è che solo attraverso la partecipazione e l’inclusione – senza lasciare nessuno indietro – è possibile un vero cambiamento per raggiungere gli Obiettivi globali.

Il Seminario con Annamaria Rivera

l’Associazione Femminile Maschile Plurale, l’Associazione Casa Delle Donne Ravenna , e Villaggio Globale Innovazione Sociale hanno aderito al progetto proponendo il Seminario di dialogo con Annamaria Rivera a partire dal suo recente libro (edizioni Dedalo 2020), Un’opera che aiuta a riflettere su quanto ci circonda. Per decostruire pre-concetti, per fare attenzione alle parole, per svelare i nessi persistenti tra specismo, sessismo e razzismo. Il seminario, aperto al pubblico, è pensato in particolare per gli operatori dei servizi sociali e culturali che accolgono “lo straniero”.

L’evento si terrà presso la Rocca Brancaleone a Ravenna il 21 agosto dalle 18.00 alle 20.00
Il testo verrà donato alle biblioteche del sistema urbano di Ravenna.
Conduce l’incontro Maria Paola Patuelli.

Iscrizioni: redazione@femminilemaschileplurale.it

*Credits: Foto di Omar Lopez su Unsplash