LETTERA APERTA al Presidente del Senato Ignazio La Russa A proposito di una manifestazione di soli uomini contro la violenza di genereLETTERA APERTA al Presidente del Senato Ignazio La Russa A proposito di una manifestazione di soli uomini contro la violenza di genere

La lettera che ho inviato al Presidente del Senato Ignazio La Russa, dopo il rilanciodell’idea di una manifestazione di soli uomini contro la violenza di genere che proposequalche mese addietro, intende soprattutto fargli presente che la sua lampadina si è accesacon quasi tre anni di ritardo rispetto alle prime manifestazioni

UOMINI IN SCARPE ROSSE – Contro la violenza sulle donneUOMINI IN SCARPE ROSSE – Contro la violenza sulle donne

Un lungo corteo ha partecipato alla manifestazione “UOMINI IN SCARPE ROSSE– Contro la violenza sulle donne”, promossa per il terzo anno consecutivo dalComune di Ravenna – Assessorato alle Politiche e Cultura di Genere – edall’Associazione Femminile Maschile Plurale, che lo organizzò la prima volta nel 2021. Hanno collaborato alla sua

Comunicato stampa di Lucha Y Siesta, bene comune in convenzione, che la Giunta Rocca vuole chiudere.Comunicato stampa di Lucha Y Siesta, bene comune in convenzione, che la Giunta Rocca vuole chiudere.

Lucha y Siesta siamo tutt3! 93 FEMMINICIDI IN 9 MESI. LA REGIONE LAZIO DI ROCCA VUOLE CHIUDERE LA CASA DELLE DONNE LUCHA Y SIESTA Con il 25 novembre alle porte e 93 femminicidi in soli 9 mesi, la Regione Lazio vorrebbe porre fine a una delle esperienze più significative nel

Gli studi femministi dei media. Lo sguardo di Alison HarveyGli studi femministi dei media. Lo sguardo di Alison Harvey

Pubblicato il 13 Ottobre 2023 su www.centroriformastato.it di MARINA MANNUCCI Un quadro critico delle pratiche di genere dentro e attraverso i media. Questo, in estrema sintesi, il contenuto del volume Studi femministi dei media. Il campo e le pratiche, di Alison Harvey, che Edizioni Meltemi, con il contributo del Dipartimento di Filosofia e

A, B, C DELLA DEMOCRAZIA. C COME COSTITUZIONE / Ripudiare la guerra si può!? O è utopia?A, B, C DELLA DEMOCRAZIA. C COME COSTITUZIONE / Ripudiare la guerra si può!? O è utopia?

di Maria Paola Patuelli  pubblicato il 3 ottobre su www.ravennanotizie.it articolo: A, B, C DELLA DEMOCRAZIA. C COME COSTITUZIONE / La Carta chiama: in Piazza S. Giovanni per il lavoro, la pace, l’ambiente, il diritto alla salute e all’istruzione – RavennaNotizie.it Ci fu un tempo, alle nostre spalle, ma non molto

Un Nobel non fa primavera, ma è molto importanteUn Nobel non fa primavera, ma è molto importante

da http://www.societàitalianadellestoriche.it Il prestigioso riconoscimento a una donna, storica, studiosa del mercato del lavoro in prospettiva di genere Il premio Nobel per l’economia 2023 è stato assegnato alla storica economica americana Claudia Goldin. Come storiche e come donne, non possiamo che rallegrarci che il lavoro di una donna, e di

Anche il movimento ravennate “Per il Clima-Fuori dal Fossile” prepara una mobilitazione contro la crisi ambientale, in occasione di OMCAnche il movimento ravennate “Per il Clima-Fuori dal Fossile” prepara una mobilitazione contro la crisi ambientale, in occasione di OMC

di Marina Mannucci, nostra socia, studiosa e attivista in campo ambientale Le forme della mobilitazione sono movimenti sociali che propongono alternative possibili, in termini sia di politiche sociali (in questo caso ambientali) che di sviluppo di modelli di democrazia partecipativa, capaci di aprire a cittadine/i canali di accesso alle decisioni politiche. Le

Contro la violenza di genere: e cominciare dall’educazione sessuale?Contro la violenza di genere: e cominciare dall’educazione sessuale?

di Giovanni Caprio Di fronte agli stupri di gruppo di questi ultimi giorni a Palermo e a Caivano, alla violenza di adolescenti, quasi tutti minorenni, contro donne giovanissime (nel secondo caso quasi bambine), ci siamo ritrovati ancora una volta a farfugliare di derivesociale di pornografia dilagante, alla disperata ricerca di motivazioni

L’ INTERVISTAL’ INTERVISTA

Pubblichiamo l’intervista fatta a Stefano Ciccone, nostro carissimo amico e promotore, oltre dell’Associazione Maschile Plurale nel 2007, della nostra associazione FMP nel 2008. Da quasi quindici anni collaboriamo nell’elaborazione e organizzazione di diversi eventi sui temi delle identità di genere e soprattutto sulla riflessione critica del mondo maschile che si

Crisi climatica, genere e intersezionalità: narrazioni r-esistenti della climate fictionCrisi climatica, genere e intersezionalità: narrazioni r-esistenti della climate fiction

Pubblicato il 29 Giugno 2023 di MARINA MANNUCCI su www.centroriformastato.it «The flood itself had been straight out of an apocalypse movie, but the aftermath was something else»C. Morgan Babst, The Floating World La crisi ecologica è stata spesso descritta come uno sconvolgimento che riguarda l’essere umano in generale senza tenere conto

IL CUORE NELLO SPORTIL CUORE NELLO SPORT

S𝐚b𝐚t𝐨 𝟏0 g𝐢u𝐠n𝐨, d𝐚l𝐥e 9.0𝟎 𝐚l𝐥e 1𝟑.𝟎0, 𝐩r𝐞s𝐬o l𝐚 𝐒a𝐥a R𝐨s𝐬a P𝐚l𝐚z𝐳e𝐭t𝐨 𝐝e𝐥l𝐨 𝐒p𝐨r𝐭 𝐌a𝐮r𝐨 𝐃e A𝐧d𝐫é, 𝐬i è t𝐞n𝐮t𝐨 𝐮n i𝐧c𝐨n𝐭r𝐨, r𝐢v𝐨l𝐭o s𝐢a a𝐝 𝐚d𝐮l𝐭i c𝐡e r𝐚g𝐚z𝐳i, 𝐢n𝐭i𝐭o𝐥a𝐭o I𝐋 𝐂U𝐎R𝐄 𝐍E𝐋L𝐎 𝐒P𝐎R𝐓, p𝐞r p𝐚r𝐥a𝐫e d𝐢 𝐪u𝐞l “𝐥i𝐦i𝐭e s𝐨t𝐭i𝐥e t𝐫a c𝐨m𝐩e𝐭i𝐳i𝐨n𝐞 𝐞 𝐛u𝐥l𝐢s𝐦o” 𝐜h𝐞 𝐞̀ 𝐢m𝐩o𝐫t𝐚n𝐭e r𝐢c𝐨n𝐨s𝐜e𝐫e p𝐞r p𝐨t𝐞r i𝐧t𝐞r𝐯e𝐧i𝐫e

𝑴𝑨 𝑷𝑬𝑹𝑪𝑯𝑬’?𝑴𝑨 𝑷𝑬𝑹𝑪𝑯𝑬’?

In questo 𝒗𝒊𝒅𝒆𝒐, 𝒖𝒔𝒄𝒊𝒕𝒐 𝒑𝒐𝒄𝒉𝒊 𝒈𝒊𝒐𝒓𝒏𝒊 𝒇𝒂 𝒔𝒖 𝑹𝒂𝒊𝑷𝒍𝒂𝒚, 𝒑𝒐𝒕𝒓𝒆𝒕𝒆 𝒂𝒗𝒆𝒓𝒆 𝒒𝒖𝒂𝒍𝒄𝒉𝒆 𝒓𝒊𝒔𝒑𝒐𝒔𝒕𝒂 𝒊𝒏 𝒑𝒊𝒖̀ 𝒊𝒏 𝒎𝒆𝒓𝒊𝒕𝒐 𝒂𝒍𝒍’ 𝒂𝒍𝒍𝒖𝒗𝒊𝒐𝒏𝒆 𝒄𝒉𝒆 𝒄𝒊 𝒉𝒂 𝒕𝒓𝒂𝒗𝒐𝒍𝒕𝒐 𝒇𝒊𝒔𝒊𝒄𝒂𝒎𝒆𝒏𝒕𝒆 𝒆𝒅 𝒆𝒎𝒐𝒕𝒊𝒗𝒂𝒎𝒆𝒏𝒕𝒆. Clicca qui sotto per guardare il video completo: https://www.raiplay.it/video/2023/06/Spotlight—La-vendetta-dellacqua-i-perche-dellalluvione-in-Emilia-Romagna-7ef888de-53ef-49dc-95ee-9ead1b33da0f.html

ALLUVIONE 2023: RESPONSABILITA’ NELLA RICOSTRUZIONEALLUVIONE 2023: RESPONSABILITA’ NELLA RICOSTRUZIONE

𝙲𝙾𝙽𝙳𝙸𝚅𝙸𝙳𝙸𝙰𝙼𝙾 𝚄𝙽 𝙰𝚁𝚃𝙸𝙲𝙾𝙻𝙾, 𝙰𝙿𝙿𝙰𝚁𝚂𝙾 𝚂𝚄 Ravennanotizie.it 𝙸𝙻 𝟷𝟸 𝙶𝙸𝚄𝙶𝙽𝙾, 𝙲𝙷𝙴 𝚁𝙸𝙶𝚄𝙰𝚁𝙳𝙰 𝙻𝙰 𝚁𝙴𝚂𝙿𝙾𝙽𝚂𝙰𝙱𝙸𝙻𝙸𝚃𝙰’ 𝙳𝙸 𝙾𝙶𝙽𝚄𝙽𝙾 𝙳𝙸 𝙽𝙾𝙸 𝙽𝙴𝙸 𝙲𝙾𝙽𝙵𝚁𝙾𝙽𝚃𝙸 𝙳𝙴𝙻𝙻𝙰 𝚂𝙸𝚃𝚄𝙰𝚉𝙸𝙾𝙽𝙴 𝙳𝙸 𝚁𝙸𝙲𝙾𝚂𝚃𝚁𝚄𝚉𝙸𝙾𝙽𝙴 𝙲𝙾𝙻𝙻𝙴𝚃𝚃𝙸𝚅𝙰 𝙳𝙾𝙿𝙾 𝙻’ 𝙰𝙻𝙻𝚄𝚅𝙸𝙾𝙽𝙴 𝙲𝙷𝙴 𝙷𝙰 𝙲𝙾𝙻𝙿𝙸𝚃𝙾 𝙻𝙴 𝙽𝙾𝚂𝚃𝚁𝙴 𝚉𝙾𝙽𝙴. 👇Per la lettura completa dell’ articolo clicca qui sotto:

Gli ambientalisti a Ravenna contro rigassificatori e fonti fossili: «Eravamo 2mila»Gli ambientalisti a Ravenna contro rigassificatori e fonti fossili: «Eravamo 2mila»

Le foto della manifestazione nazionale. «Le alluvioni sono frutto di scelte sbagliate» Secondo gli organizzatori erano in 2mila le persone che da tutta Italia hanno preso parte nel pomeriggio di sabato 6 maggio alla manifestazione ambientalista in centro a Ravenna. A coordinare l’evento il comitato Fuori dal Fossile, la rete No Rigass

Abbiamo manifestato contro il rigassificatore di Ravenna, che vogliono tutti dal Pd a FdiAbbiamo manifestato contro il rigassificatore di Ravenna, che vogliono tutti dal Pd a Fdi

dal sito Abbiamo manifestato contro il rigassificatore di Ravenna, che vogliono tutti dal Pd a Fdi (fanpage.it) Anna Fedriga è un’attivista di Fridays For Future di Ravenna. Qui racconta perché ieri ha manifestato insieme a tante e tanti contro il rigassificatore in corso di costruzione nella sua città. “In questa

COMUNICATO STAMPACOMUNICATO STAMPA

Ileana Montini presenta LIDIA MENAPACE. Donna del cambiamentoLETTERE 1968-1991gabrielli EDITORI ( 2022) martedì 9 maggio ore 18Libreria FeltrinelliVia Diaz, 14, Ravenna L’indagine storica sta sempre più occupandosi di biografie, di autobiografie, di carteggi. E’ in atto una maggiore attenzione alle singole vite e a quanto le vite siano pervase e

PROTESTA NAZIONALE: no ai rigassificatori e al sistema fossilePROTESTA NAZIONALE: no ai rigassificatori e al sistema fossile

ARTICOLO CHE INTRODUCE ALLA MANIFESTAZIONE NAZIONALE DEL 6 MAGGIO A RAVENNA ORGANIZZATA DA  “COMITATO PER IL CLIMA FUORI DAL  FOSSILE”, E ALLA QUALE ADERIAMO COME ASSOCIAZIONE INSIEME AD ALTRE SIGLE DEL TERRITORIO RAVENNATE E NAZIONALE CONTRO IL RIGASSIFICATORE. Pubblicato il 17 aprile 2023  apri il link cliccando qui: Protesta nazionale: perché dire no ai rigassificatori e al sistema fossile (ravennaedintorni.it)

Marina MannucciMarina Mannucci

Vi proponiamo alcuni articoli,  pubblicati dalla nostra socia, su Centro Riforma dello Stato Cosa è un racconto?In ricordo diLaura Conti Pubblicato il 10 Marzo 2023 https://centroriformastato.it/cosa-e-un-racconto-in-ricordo-di-laura-conti/ L’archivio dei paesaggidiGiorgia Severi  Pubblicato il 24 Marzo 2023 https://centroriformastato.it/larchivio-dei-paesaggi-di-giorgia-severi Il cinema contro la cecità ambientale  Pubblicato il 3 Febbraio 2023 https://centroriformastato.it/il-cinema-contro-la-cecita-ambientale/

Paola PatuelliPaola Patuelli

INTRODUZIONE AL SAGGIO DI ANNAMARIA RIVERA Il mio 25 aprileCUTRO.Cosa è? Chi è? Dove è?  Domande provocatorie che ho fatto a me stessa, dopo avere letto questo saggio di Annamaria Rivera, quasi una summa di tutto ciò che è necessario sapere sul razzismo, in particolare nel tempo oscuro che stiamo

UOMINI IN SCARPE ROSSE- guarda il video!UOMINI IN SCARPE ROSSE- guarda il video!

Anche quest’anno, sabato 19 novembre, seguendo l’esempio del riuscito flash-mob dell’anno scorso, quando fu organizzata dall’Associazione Femminile Maschile Plurale, si è ripetuta la manifestazione “Uomini in scarpe rosse – contro la violenza sulle donne” che ha visto una significativa partecipazione di cittadini e cittadine. Infatti, a differenza della precedente esperienza,

Elda Guerra presenta “Attraverso il NovecentoElda Guerra presenta “Attraverso il Novecento

Elda Guerra Attraverso  il Novecento Vittorina Dal Monte Tra Partito comunista e movimento delle donne (1922- 1999) Presentazione alla Libreria Feltrinelli di Ravenna martedì 6 dicembre, ore 17.30. Elda Guerra, storica contemporaneista e dei movimenti femministi, ha recentemente pubblicato la biografia di Vittorina Dal Monte (Viella 2021). Una vita, quella di Vittorina,

𝐍𝐨𝐧 𝐟𝐚𝐜𝐜𝐢𝐚𝐦𝐨𝐜𝐢 𝐢𝐧𝐠𝐚𝐧𝐧𝐚𝐫𝐞! 𝐍𝐨𝐧 𝐛𝐚𝐬𝐭𝐚 𝐞𝐬𝐬𝐞𝐫𝐞 𝐝𝐨𝐧𝐧𝐚, 𝐬𝐞𝐫𝐯𝐞 𝐟𝐞𝐦𝐦𝐢𝐧𝐢𝐬𝐦𝐨!𝐍𝐨𝐧 𝐟𝐚𝐜𝐜𝐢𝐚𝐦𝐨𝐜𝐢 𝐢𝐧𝐠𝐚𝐧𝐧𝐚𝐫𝐞! 𝐍𝐨𝐧 𝐛𝐚𝐬𝐭𝐚 𝐞𝐬𝐬𝐞𝐫𝐞 𝐝𝐨𝐧𝐧𝐚, 𝐬𝐞𝐫𝐯𝐞 𝐟𝐞𝐦𝐦𝐢𝐧𝐢𝐬𝐦𝐨!

Aderiamo al Comunicato della Casa Internazionale delle Donne-Assemblea dei Luoghi delle Donne del 19 settembre. Oltre ogni possibile fraintendimento, speculazione, strumentalizzazione, affermiamo con forza cheil femminismo rappresenta una lotta perenne tesa a scardinare dal contesto sociale, culturale epolitico, le diseguaglianze, le ingiustizie e il patriarcato che rendono possibile la subordinazionedelle

Ricordo e tributo a Mikhail Gorbaciov, l’uomo della Glasnost e della Perestroika, a colloquio con Paola PatuelliRicordo e tributo a Mikhail Gorbaciov, l’uomo della Glasnost e della Perestroika, a colloquio con Paola Patuelli

Ricordo di Michail Sergeevič Gorbačëv della nostra socia Paola Patuelli da Ravennanotizie.it del 31/08/2022 Se ne è andato anche Mikhail Gorbaciov, l’uomo della Glasnost e della Perestroika, l’uomo della speranza per la sinistra comunista e socialista. Un grande uomo, Premio Nobel per la pace. Aveva 91 anni. Il 25 dicembre

Il femminismo comunitario del ‘buen vivir’Il femminismo comunitario del ‘buen vivir’

Pubblicato il 23 Giugno 2022 su CRS – Centro Studi e Iniziative per la Riforma dello Stato di MARINA MANNUCCI «La nostra lotta territoriale contro l’estrattivismo si sta rafforzando, sappiamo che anche se c’è stata attività mineraria fin dall’epoca coloniale, non è normale vivere con l’inquinamento, abbiamo diritto all’acqua, alla salute,

Ancora una volta, il materno è tragicamente ambiguoAncora una volta, il materno è tragicamente ambiguo

Purtroppo, si ragiona sulla complessità della condizione di chi mette al mondo creature umane, soprattutto quando irrompono notizie di  madri che uccidono figli propri.  Questo ho pensato, sentendo della uccisione della piccola Elena, per mano materna,  e leggendo l’articolo di Lea Melandri, che qui pubblichiamo. Alla ambiguità del materno l’Associazione Femminile

“Madre Natura”“Madre Natura”

“Madre Natura” La figura della donna e quella della Terra Negli ultimi anni, l’opinione pubblica ha preso coscienza di un problema di cui sicenziat* e attivist* sono a conoscenza da decenni: il cambiamento climatico.  Questa minaccia incombe sull’umanità in maniera pervasiva, infiltrandosi e ammorbando tutte le sfere della nostra esistenza

1989. Metamorfosi del rosso fra comunismo e femminismo – presentazione 14 maggio1989. Metamorfosi del rosso fra comunismo e femminismo – presentazione 14 maggio

L’ Associazione Femminile Maschile Plurale APS e l’ Associazione LIFE ONLUS invitano alla presentazione dell’ultimo libro di Maria Paola Patuelli : “1989. Metamorfosi del rosso fra comunismo e femminismo”, Edizioni Pendragon 2021 Sabato 14 maggio ore 17:00 Sala Spadolini della Biblioteca Oriani, via Corrado Ricci, Ravenna. Dopo il volume Polvere

I Piedi sulla TerraI Piedi sulla Terra

Il 9 aprile 2022, nel corso dell’Assemblea del Centro Riforma dello Stato, presso la Casa Internazionale delle donne di Roma, è stato presentato il n.0 della testata quadrimestrale I Piedi sulla terra , un laboratorio – un luogo di ricerca, ideazione, proposta, discussione – dedicato alla crisi ecologica e alla necessità di

A proposito di guerra e di generi. Lea Melandri e Adriano Sofri.A proposito di guerra e di generi. Lea Melandri e Adriano Sofri.

Uno scambio di opinioni che ha il sapore del dialogo. E per questo mi piace. Qualche giorno fa Adriano Sofri ascolta Lea Melandri  a Fahrenheit, in dialogo con Loredana Lipperini. E anziché borbottare, scontento, “queste femministe saccenti”, cosa fa? Scrive una lettera aperta a Lea. E Lea gli risponde, senza nascondere

Giornate di uso e abuso di “è tempo di una donna al Quirinale”Giornate di uso e abuso di “è tempo di una donna al Quirinale”

Vale veramente la pena soffermarsi su questa riflessione di Giancarla Codrignani, pubblicata poco dopo l’elezione del Presidente della Repubblica. Dopo vergognose giornate di uso e abuso di “è tempo di una donna al Quirinale”.  E di abuso della nostra pazienza. Quale donna è uscita dal cappello? La responsabile dei servizi segreti. Incredibile ma vero.

Giustizia sociale e ambientale devono camminare assiemeGiustizia sociale e ambientale devono camminare assieme

Giustizia sociale e ambientale devono camminare assieme: le misure per il contrasto della crisi climatica, per la transizione ecologica e la sostenibilità ambientale, per la trasformazione energetica devono favorire, anche nel breve termine, le fasce più deboli e vulnerabili della popolazione. Quando l’energia è una questione di diseguaglianze e giustizia

Immaginare, raccontare, diventare… per il futuro del nostro pianetaImmaginare, raccontare, diventare… per il futuro del nostro pianeta

Intervista a Sara Segantin, attivista ecologista, tra le fondatrici di “FridaysforFuture” in Italia, è anche scrittrice e cura una rubrica in tv su “Geo&Geo” Riceviamo e pubblichiamo questa intervista realizzata dalla storica collaboratrice delle nostre testate giornalistiche Marina Mannucci, impegnata recentemente a seguire il dibattito sull’emergenza climaticata e la tutela

“Prendere parola, adesso. La violenza maschile contro le donne non ha scuse: anche gli uomini si attivano”“Prendere parola, adesso. La violenza maschile contro le donne non ha scuse: anche gli uomini si attivano”

DA MARCO DERIU  Presidente CdLM in Giornalismo, cultura editoriale e comunicazione multimediale Professore Associato – Dipartimento di Discipline Umanistiche, Sociali e delle Imprese Culturali UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PARMA http://www.unipr.it     “Cari amici  vi invitiamo a leggere il testo   che abbiamo scritto in un piccolo gruppo di lavoro seguito all’incontro dei gruppi uomini tenutosi

Parità in campo: costruendo uno sport più equo – Guarda la direttaParità in campo: costruendo uno sport più equo – Guarda la diretta

Sabato 2 Ottobre dalle ore 10:00 presso la Sala Conferenze del Planetario di Ravenna (Giardini Pubblici) si terrà il convegno pubblico e gratuito “Parità in Campo: costruendo uno sport più equo“, sul tema dell’equità di genere e del contrasto agli elementi culturali e strutturali che sono ostacolo al libero accesso

LE DONNE NON SONO ASSASSINE SONO ASSASSINATELE DONNE NON SONO ASSASSINE SONO ASSASSINATE

FMP dà voce agli scritti di una socia storica, straordinaria teorica del femminismo, Lea Melandri, alla quale ci uniamo nella denuncia ragionata e nell’individuazione dei modi possibili per andare oltre e produrre un cambiamento reale.  Leggi gli articoli: “Femminicidio e aborto, la violenza di un’emergenza secolare” sul Manifesto del 26 febbraio 2021. “Il

Shamsia Hassani  Shamsia Hassani  

Shamsia Hassani  è stata la prima street artist afgana a raccontare con le sue opere l’oppressione delle donne afgane, attaccando frontalmente i talebani.  Nata in Iran da rifugiati originari del Kandahar, Shamsia inizia a fare graffiti nel 2010, grazie a un laboratorio organizzato da Combat Communications. Le sue donne sono rappresentate come sagome, immerse nei loro

Contro la guerra e contro ogni forma di violenzaContro la guerra e contro ogni forma di violenza

Anche Femminile Maschile Plurale aderisce insieme a donne, associazioni, collettivi, all’appello promosso da 80 associazioni di donne e del terzo settore, tra cui reti come Donne per la salvezza, Le Contemporanee, l’Asvis (alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile) , Fuori Quota, Soroptimist International Italia, Rete per la parità, Casa Internazionale delle Donne Roma,

Eppure un Dio ci vuole – Credere senza religioneEppure un Dio ci vuole – Credere senza religione

Lea Melandri e “Dio”. L’articolo scritto da Lea Melandri, che riportiamo qui sotto, è un commento del libro di Stefano Levi Della Torre, “Dio” (Bollati Boringhieri 2020), uscito su “Il riformista” del 1-7-2021. L’ho trovato interessante e ho anche ascoltato un’intervista dell’autore, sicuramente comprerò il libro. Ci tengo a dire

In attesa di vedere il futuro del ddl Zan, diamo di nuovo voce a Porpora MarcascianoIn attesa di vedere il futuro del ddl Zan, diamo di nuovo voce a Porpora Marcasciano

Abbiamo avuto con noi in un recente seminario dedicato da Femminile Maschile Plurale e Maschile Plurale al ddl ZAN, anche Porpora Marcasciano, accanto ad altre voci e opinioni. Ci è parso del tutto ovvio averla con noi. Per la sua storia, la sua responsabilità politica in quanto presidente del MIT

Cosa sta succedendo in Palestina? Testimonianza sul conflitto in medio orienteCosa sta succedendo in Palestina? Testimonianza sul conflitto in medio oriente

Davanti all’assurdo, raccolgo la testimonianza di Hakima Hasan Motlaq fondatrice del Retaj Women Center di Asira al-Qiblya in Cisgiordania, affinché si possa affinare la nostra capacità di riflettere sul contagio del male. Intervista di Marina Mannucci pubblicata in data 25 maggio 2021 sul quotidiano on line RavennaeDintorni